.
Annunci online

QuelloCheSento
sentimenti
21 marzo 2010
Latest news
- L'ultimo CD (primo di una trilogia) di Paola Turci è qualcosa di sublime. Attendo con ansia il secondo, ormai di prossima uscita.
- A brevissimo, promozione (graditissima) e nuovo trasloco (molto meno gradito).
- Sono sempre fottutamente single.
- La mia ipotetica classifica dell'ultimo Sanremo è la seguente: 1) Malika Ayane 2) Irene Grandi 3) Sonohra. Tra i giovani l'unica meritevole di vittoria era Nina Zilli.
- Mine vaganti è uno dei film di Ozpetek più riusciti. Daniele Pecci in versione gay (pure troppo!) è stata una gioia per gli occhi.
- Una maledetta influenza ha fatto saltare la mia trasferta milanese. E con essa il concerto di Ludovico Einaudi.
- Glee è la serie del prossimo decennio.
- Vedere Sade dal vivo sarà la mia prossima irrinunciabile meta.
- Avatar è un'emerita cagata in uno sfavillante 3-D.
- Interi CD di cover famose sono insopportabili! Viva i cantautori!
- Mi sveglio troppo spesso nel cuore della notte. E riaddormentarmi, senza avere qualcuno da abbracciare, comincia a pesare.
- Siamo in un neo-medioevo tutto italiano: troppe censure, troppo servilismo clericale, troppo clientelismo feudalistico.
- Leggere la biografia di Giuni Russo ha reso ancora più triste ai miei occhi il vergognoso trattamento riservato a questa grande artista.
- Questo blog non è morto. E' solo in coma farmacologico.

mulder77atgmaildotcom 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinema musica televisione vita vissuta

permalink | inviato da QuelloCheSento il 21/3/2010 alle 15:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sentimenti
12 maggio 2009
Istantanea 101
Mi rendo conto che certe forzature emotive mi provocano un incontenibile inacidimento. Un atteggiamento inevitabilmente anti-sociale. E pensare che ho ingoiato bocconi amari solo per paura della solitudine. Forse avrei dovuto dare priorità alla mia dignità. Ora non mi resta che attendere che finisca questa agonia. Solo tre mesi e poi si riparte.

mulder77atgmaildotcom 
sentimenti
3 aprile 2009
Eccessivamente corazzato?
Sono giorni che ho come la strana sensazione di aver già dato tutto il possibile in campo amoroso. Ho come il triste presentimento che non potrò più provare quel disincanto, privo di qualsiasi freno razionale, che ti prende quando ci s'innamora. Temo il già fatto, il già detto, il già provato. Ho paura che nessuno e niente possano più sorprendermi. Che forse sarà costretto ad accontentarmi di quel che mi offrirà il destino, o, addirittura, di sforzarmi di vedere l'amore, dove l'amore non c'è. E' forse questo mio timore che mi spinge verso un cinismo a me sconosciuto. Comincio ad apprezzare persino il sesso senza implicazioni sentimentali, poco frequente e fondamentalmente egoista. Necessarie variazioni sostanziali che lo rendono l'unico sesso possibile per questa mia mente contorta. Forse è solo il patetico tentativo di non lasciarsi coinvolgere in qualcosa per cui non si è ancora pronti. Probabilmente l'idea di rinnovare la sofferenza, non ancora del tutto sopita, ha reso la custodia del mio cuore troppo dura da scalfire.

...inciampa piuttosto che tacere,
e domanda piuttosto che aspettare...

Sacrosante parole che, per ora, non riesco proprio a fare mie.

mulder77atgmaildotcom
 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vita vissuta sentimenti amore sesso

permalink | inviato da QuelloCheSento il 3/4/2009 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
DIARI
21 marzo 2009
Istantanea 99
Sembra quasi certo che la pecorella ritornerà all'ovile non appena sarà finita l'estate prossima ventura. Il suddetto ovino deve solo capire quanto sia realmente accogliente l'antico rifugio. Sta già pensando a nuove vie di fuga.

mulder77atgmaildotcom 
sentimenti
12 marzo 2009
Diventerò Eleanor Abernathy

Ormai è definitivo. Il mio destino è segnato. Possibilmente con molti meno gatti e qualche cane in più. Di certo con zero uomini.

mulder77atgmaildotcom 
sentimenti
11 marzo 2009
Istantanea 98
La verità fa davvero tanto male, soprattutto perché intimamente attesa, ma non al livello di squallore che sorprendentemente la contraddistingue.
Le lacrime vorrebbero farsi strada, ma è talmente tanta la rabbia, che non ho nemmeno voglia di sprecarle per una persona che non le merita affatto.

mulder77atgmaildotcom 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sentimenti vita vissuta tradimenti

permalink | inviato da QuelloCheSento il 11/3/2009 alle 21:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sentimenti
25 febbraio 2009
Cuore in stand-by
L'apatia e il cinismo stanno prendendo il sopravvento. Io ci provo a lasciarmi andare, ma la razionalità e la pigrizia finiscono per vincere. Forse è troppo presto per rimettersi in gioco. Forse le ferite del cuore faticano a rimarginarsi e il sesso mordi e fuggi non serve certo da balsamo, almeno nel mio caso. Se in passato il peso della solitudine mi sembrava insopportabile, al momento mi sembra l'unica condizione possibile in questo tormentato percorso chiamato vita. Temo che le delusioni mi abbiano reso meno romantico e più propenso a credere che l'individualismo altrui abbia finito per contagiare anche me  Troppo spesso assisto ad un ripetersi di riti e di formule sempre uguali. Non riesco a rispecchiarmi in questa realtà che si prende troppo sul serio. Non ne ho la forza e la voglia, nemmeno l'autoironia ha il potere di salvarmi. Se mi innamorerò di nuovo, dovrà accadere in modo naturale, com'è giusto che sia. Porsi troppe domande, valutare i se, soppesare i contro sono sintomi evidenti che le cose girano nel modo sbagliato. Finisco per agire in modo autolesionistico e contraddittorio. Forse è il caso di mettere il cuore in stand-by. La spia rimane accesa in attesa che il segnale giusto sappia ridare vita al suo battito. Senza fretta però.

mulder77atgmaildotcom 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. amore sentimenti vita vissuta

permalink | inviato da QuelloCheSento il 25/2/2009 alle 19:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sentimenti
19 gennaio 2009
Wooden chick strikes back
La fenomenologia del fuck buddy (lo scopamico) è stata ampiamente sviscerata, tanto da divenire una pratica piuttosto nota alla maggior parte delle persone. Negli ultimi giorni mi è capitato, però, di contribuire alla nascita di una nuova manifestazione dei rapporti interpersonali, l'hug buddy™ (l'abbracciamico™). Le norme che regolamentano il comportamento tipico di un esemplare del genere sono in fase di elaborazione. L'assenza di manifestazioni sessuali è l'elemento principale che lo contraddistingue. Abbracci e coccole sono invece le principali espressioni dell'hug buddy, entità la cui presenza mi è al momento  l'unica sopportabile. Soprattutto alla luce di quello che offre il "mercato" attualmente.

mulder77atgmaildotcom 
sfoglia
ottobre        maggio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Contatore siti 
Se volete scrivermi
mulder77atgmaildotcom

Su MSN Messenger:
volpemulderathotmaildotcom


Tuzki è stato creato da Wang Momo.

Per una migliore visualizzazione di questo blog si consiglia l'uso di Firefox.

QuelloCheLeggo

Adam Mars-Jones, Vita e opinioni di John Cromer, Einaudi.


QuelloCheLessi

Filippo Timi, Peggio che diventare famoso, Garzanti. ***

QuelloCheAscolto

Marina Rei, Musa. ****
Gianna Nannini, Giannadream. ***


QuelloCheVidi

Carlos Saldanha, L'era glaciale 3D. ***

"Whoever you are ­ I have always depended on the kindness of strangers". (Blanche Dubois)  da Tennessee Williams, A Streetcar named desire, 1947.























Disclaimer:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.
 

web metrics